Bed & Breakfast

Agriturismi

Hotel

AppartamentiVille

Itinerari

ENNA INCOMING

There are no translations available.

Visita la Sicilia dal suo cuore verde!

Sorgendo al centro della Sicilia a circa 990mt sul livello del mare, Enna e la sua provincia sono il cuore verde della Sicilia.
Facilmente raggiunbile dall'aeroporto di Catania (soli 60 km), di Comiso (109 km) e di Palermo (159 km) in Auto o anche con autobus di linea, la posizione della città è strategica per chi vuole visitare l'intera isola in tutto relax con spostamenti di breve durata.
Inoltre soggiornare ad Enna è anche conveniente: tutti i monumenti principali sono ad ingresso gratuito, si può soggiornare in centro a partire da soli 45,00€ a camera e degustare i menu tipici della tradizione contadina locale a partire con soli 15,00€!
 
ITINERARIO CONSIGLIATO IN CITTA': CASTELLO DI LOMBARDIA E SANTUARIO DI CERERE - CHIESA MADRE - VIA ROMA - VIA MERCATO S.ANTONIO (PER DEGUSTAZIONE DI PRODOTTI TIPICI AL MERCATO RIONALE) - BELVEDERE MARCONI - CHIESA MONTESALVO E VISITA AL PILASTRO/CENTRO DELLA SICILIA - CHIESA SPIRITO SANTO - CHIESA PAPARDURA

COME ARRIVARE:
In Aereo
Dall’aeroporto di Catania
distante da Enna circa 69 km, e' l’aeroporto più vicino alla città ed è collegato con un servizio di pullman della ditta SAIS Autolinee www.saisautolinee.it; (aeroporto internazionale "Fontanarossa" Tel. +39 095 7239111 ) www.aeroporto.catania.it
Dall’aeroporto di Palermo
distante da Enna circa 159 Km, Dall’aeroporto occorre raggiungere la stazione centrale di Palermo in autobus o metro (tempo di percorrenza circa 30 minuti). Successivamente è possibile raggiungere Enna in treno (Trinacria express di Trenitalia tempo di percorrenza circa 60 minuti ) o in Autobus (SAIS Autolinee tempo di percorrenza circa 1 ora e 25 minuti)
(Aeroporto internazionale “ Falcone e Borsellino” Tel +39 091 7020111 www.gesap.it )In autoda Palermo: autostrada a 29 direzione Palermo e autostrada a 19 direzione Catania uscita Enna
da Catania: autostrada a 19 direzione Palermo uscita Enna
In Pullman
Da Catania Via D’Amico ( P.zza Stazione FF.SS.) www.saisautolinee.it Da Palermo Via P. Balsamo ( piazzale Stazione FF.SS) www.saisautolinee.it
Da Caltanissetta terminal bus Via Rochester www.saisautolinee.it – www.astraautolinee.it
In Treno
La città di Enna è servita dalle ferrovie dello stato FF.SS. La stazione, in fondovalle, dista dalla Città circa Km 3; 
Per informazioni sui treni ed orari: www.trenitalia.com
All’esterno della stazione di Enna è presente il servizio pullman della SAISAUTOLINEE da Lunedì a Sabato (per maggiori informazioniSAIS AUTOLINEE Tel. +39 0935 524111 Corso Sicilia, 20 - Enna - www.saisautolinee.it.)

Cenni storici

Fondata probabilmente dal sicano Euno nel 2700 a. C, Enna diviene colonia greca nel V sec. a. C. quando venne battezzata l'omphalos (ombelico) della Sicilia per la sua posizione centrale nel territorio. La dominazione greca è testimoniata, tra l'altro, dal santuario di Demetra, la romana Cerere, dea della madre terra, personificazione della forza generatrice. Oggi il santuario è anche chiamato Rocca di Cerere e sorge accanto al Castello di Lombardia, meglio noto come il "teatro più vicino alle stelle". Dopo il periodo di dominazione romana, durante il quale la città si afferma come importante centro per il commercio del grano, cade, nel VI sec., sotto il dominio bizantino e diviene luogo strategico per la difesa contro l'assedio arabo, che la occuperà nell'859. Il nome Henna, probabilmente di origine greca (en-naien, vivere dentro), viene ripreso dai Romani che vi antepongono il termine fortezza. Castrum Hennae, e poi dagli Arabi (858-1091) che lo trasformano in Kasrlànna (o Qasr Yànnah o Qasr Yani), volgarizzato infine come Castrogiovanni. Subentrano poi i Normanni, che la rendono centro politico e culturale del loro regno, gli Svevi, gli Angioini e gli Aragonesi. Il periodo che ha lasciato segni visibili è quello medievale di Federico II di Svevia, che assume qui il titolo di re di Trinacria (1314) e vi raduna il parlamento (1324), e degli aragonesi: nascono il Castello di Lombardia, che rappresenta ancora oggi uno dei baluardi difensivi più importanti della Sicilia medievale; la Torre di Federico II, alta ben 24 metri e posta all'interno del parco pubblico; il Duomo, originario del XIV sec. e ristrutturato in età barocca, dopo un rovinoso incendio. Fonte www.comune.enna.it

Travel in Sicily

Wedding Planning

Copyright © 2010 Stupor Mundi di Sergio Buscemi - P.I. 01157010867 - C.F. BSC SRG 73L15C351D
 Autorizzazione Regione Sicilia n° 88/SIITUR del 20/05/2010 - powered EffeGrafica